EMERGENZA SPAZI CONFINATI

SICUREZZA ED EMERGENZA NEGLI SPAZI CONFINATISICUREZZA ED EMERGENZA NELLE ATTIVITA’ IN SPAZI CONFINATI O SOSPETTI DI INQUINAMENTO

I lavori negli spazi confinati sono causa di numerosi incidenti mortali ed infortuni gravi a causa della formazione di atmosfere pericolose: tossiche asfisianti, infiammanti , esplosive etc.

Il risco non è solo per il lavoratore impegnato all’interno dello spazio confinato ma anche per chi tenta di salvargli la vita senza l’adeguata preparazione e gli opportuni dispositivi di protezione.

Il riferimento normativo che regola i lavori all’interno di ambienti confinati, nei quali possono essere presenti agenti chimici asfissianti, tossici o infiammabili, è costituito essenzialmente dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81, e dalle sue successive modifiche e integrazioni e DPR 177/11.

Per “Ambiente Confinato” si intende spazio circoscritto, caratterizzato da limitate aperture di accesso e da una ventilazione naturale sfavorevole, in cui può verificarsi un evento incidentale importante, che può portare ad un infortunio grave o mortale, in presenza di agenti chimici pericolosi (ad esempio: gas, vapori, polveri). Alcuni ambienti confinati sono facilmente identificabili come tali, in quanto la limitazione legata alle aperture di accesso e alla ventilazione sono ben evidenti e/o la presenza di agenti chimici pericolosi è nota.

Fra i più tipici ambienti confinati, si possono citare:

serbatoi di stoccaggio;
silos;
recipienti di reazione;
fogne;
fosse biologiche etc.

Altri ambienti, che a un primo esame superficia le potrebbero non apparire come confinati, in particolari circostanze potrebbero di fatto diventarlo, presentando le medesime problematiche e i medesimi rischi. É il caso, ad esempio, di:

camere con aperture in alto;
vasche;depuratori;
camere di combustione nelle fornaci e simili;
canalizzazioni varie;
camere non ventilate o scarsamente ventilate etc.

Pericolo:

proprietà o qualità intrinseca di un determinato fattore avente il potenziale di causare danni;

Rischio:

probabilità che un determinato pericolo si manifesti e provochi danni, ovvero probabilità di raggiungimento del livello potenziale di danno nelle condizioni di impiego o di esposizione ad un determinato fattore;

Valutazione dei rischi:

valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori presenti nell’ambito dell’ organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad in dividuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute esicurezza;

Prevenzione:

il complesso delle disposizioni o misure necessarie, anche secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, per evitare o diminuire irischi professionali.

EMERGENZA SPAZI CONFINATI

Il corso di formazione e addestramento per la sicurezza ed emergenza in spazi confinati o sospetti di inquinamento si prevede 24 ore di formazione ed è formato da un parte teorica e da un addestramento pratico durante i quali ai corsisti sarà richiesto di dimostrare il loro livello di comprensione dei contenuti del programma di addestramento.

A chi è rivolto

Il corso è rivolto specialmente agli addetti delle squadre di emergenza impegnate in operazioni di ingresso e recupero da spazi confinati con presenza o sospetta presenza di sostanze inquinanti ai sensi del DPR 177/11, senza necessità di prerequisiti.

SPECIFICHE
Durata Corso 24h
Teoria 16h
Pratica 8h
Nr. Partecipanti max 6
Attestato Attestato di PARTECIPAZIONE
Validità 3 anni
Aggiornamento minimo 12 ore ogni 3 anni
AGGIORNAMENTO EMERGENZA SPAZI CONFINATI

Il corso di aggiornamento per la sicurezza ed emergenza in spazi confinati o sospetti di inquinamento prevede 8 ore di formazione ed è formato da un parte teorica e da un addestramento pratico durante i quali ai corsisti sarà richiesto di dimostrare il loro livello di comprensione dei contenuti del programma di aggiornamento.

A chi è rivolto

Il corso è rivolto specialmente ad aggiornare gli addetti delle squadre di emergenza impegnate in operazioni di ingresso e recupero da spazi confinati con presenza o sospetta presenza di sostanze inquinanti ai sensi del DPR 177/11, senza necessità di prerequisiti.

SPECIFICHE
Durata Corso 8h
Teoria 4h
Pratica 4h
Nr. Partecipanti max 6
Attestato Attestato di PARTECIPAZIONE
Validità 3 anni
Aggiornamento minimo 12 ore ogni 3 anni
Sede del Corso

Il corso si svolge presso il Centro di addestramento a Corciano (PG) in Loc. Taverne, Via A.Palazzeschi 28.

Per maggiori informazioni contattare

Segreteria Ente di Formazione: formazione@enteformazione.it



I commenti sono chiusi.